I 10 grandi perché della vita, senza risposta

1) Perché le scale mobili e il mancorrente non vanno alla stessa velocità? Sali sulle scale mobili e appoggi una mano al mancorrente. Se decidi di non muoverla ci sono due possibilità: o arrivi alla fine delle scale piegato in avanti un po’ più del gobbo di Notre Dame, o ti fletti all’indietro al punto che, se scatti, fai un salto in alto alla Fosbury di 2 metri e 7 centimetri. Che può essere utile per entrare nella metro senza pagare. Ma è così difficile farli andare alla stessa velocità?

2) Perché i gabbiani, che potrebbero volare sulle spiagge delle Maldive, in mezzo all’oceano Pacifico o su qualsiasi isola tropicale del mondo, vanno a vivere nella discarica di Borgaro?

3) Perché nell’eterna diatriba “è nato prima l’uovo o la gallina” nessuno pensa a dove si trovava il gallo? È fondamentale. Va bene avere la gallina, va bene avere l’uovo, ma dall’uno all’altro non si passa senza il gallo.

4) Perché le falene volano attorno alle lampadine? Oh tu falena che voli di notte perché odii la luce, ma perché svolazzi attorno alla mia lampadina? Attirata dalla luce? E allora vola di giorno e non rompere i coglioni.

5) Le falene (bis): dove volavano le falene prima dell’invenzione della lampadina?

6) Perché c’è l’imene? Oltre ad essere una sorta di fallace simbolo di garanzia, a che cazzo serve? (n.d.r. Chiedo scusa per l’uso della parola cazzo ma era d’uopo).

7) Perché il dentista ti regala lo spazzolino? Vai dal dentista, aspetti due ore, ti ficca trapani e siringhe in bocca ma alla fine ti regala lo spazzolino. A parte che, con quello hai speso, ci rilevavi la fabbrica degli spazzolini, ma la vera domanda è: oh dentista, quando vai dal meccanico poi ti regala una chiave inglese? Quando vai dal macellaio ti regala una mannaia? Quando vai dal parrucchiere poi ti regala un phon? No, e allora perché mi devi stressare con lo spazzolino?

8) Perché in casa spariscono i cucchiaini? Li buttiamo senza rendercene conto? O li ingoiamo? Si accoppiano ai calzini dando origine a un calzascarpe e un calzino spaiato? Spiegherebbe i calzini spaiati. Ma dove sono i calzascarpe?

9) Perché il concessionario che deve valutare un’auto usata, appena la vede, le tira un calcio alla ruota? Per disprezzo? Per far diminuire il valore dell’auto?

Come andassi in un negozio:

– che bella camicia, quanto costa?
– 60 euro

a quel punto sputi nel centro della camicia e poi come nulla fosse:

– sempre 60 euro nonostante la macchia?
– ha ragione, gliela sconto. Mi dia 30

10) Perché ho intitolato questo post “I dieci grandi perché della vita senza risposta” se me ne sono venuti in mente solo nove?

Alex

MQM

 

Annunci

  1. flampur

    Ricollegandomi anche al post precedente vorrei finalmente che qualcuno mi svelasse il mistero dei calzini spaiati che io spesso “appaio” tra loro quando le differenze sono infinitesimali (al buio la mattina presto che ancora dormi) e lampantissime (mentre sei seduto al bar in pieno giorno)

  2. kikkakonekka

    Ciao Alex.
    Tra tutti e 10 i dubbi da te elencati, da bravo matematico/statistico mi ha sempre incuriosito proprioil primo, quello della scala mobile.
    Probabilmente il corrimano ha un percorso più lungo da svolgere, e va tarata la sua velocità in modo manuale, e quindi se vi fosse un errore di taratura anche di un solo punto percentuale allora è chiaro che si arriverebbe ad avere due velocità difefrenti.
    Se così non fosse… allora non saprei.

    Kikkakonekka

  3. ingenuetà

    A me nessun dentista ha mai regalato uno spazzolino…sono un po’ invidiosa, ma mi consolo in quanto così ho una domanda senza risposta in meno su cui arrovellarmi 🙂

  4. agane

    Io adoro le falene anche se scioccamente, volando verso la luce il più delle volte bruciano vive. Adoro la loro perseveranza anche se poi muoiono. Mi sa che sono masochista. Il punto 6 mi incuriosisce perchè effettivamente non lo so a cosa serve pur sapendo cosa sia quindi penso che mi documenterò seduta stante. Il mio dentista mi regala anche il dentifricio 😀

  5. Vania

    Gli alieni esistono e indossano i nostri calzini (cit.). Probabilmente non si curano che siano spaiati..

    A me il dentista ha regalato confezioni monouso di filo interdentale: mai più in giro senza..

  6. TADS

    i dentisti (anche le igieniste) regalano gli spazzolini perché spronati/incentivati dai fornitori, è una pubblicità semi subliminale, se lo spazzolino che ti regalano soddisfa le tue esigenze, quando si usura ne compri uno simile, ovviamente in farmacia, ovviamente a caro prezzo

  7. graziaballe

    ti sei superato caro alex…ma perchè non ti scritturano?
    era un pò che non ridevo fino alle lacrime (per una battuta che non fosse mia!) 😀
    la genialata del calzascarpe ti vale un premio…dimmi tu quale (purchè stia dentro il 20 euri)!
    e siccome sono fresca di cambio auto e purtroppo è stato un salasso inevitabile perchè la mia proprio non ne poteva più…capirai…non me l’hanno manco valutata. Altro che calcio alla ruota, cosa che avrebbe gradito come me un fischio per strada…quelli dei concessionari uscivano a guardarla e rientravano di corsa come avessero visto un malato d’ebola!
    che vergogna, manco si avvicinavano… 😀

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...