Etichettato: Lapo Elkann

Grazie Lapo!

Lapo Elkann ti ringraziamo a nome di tutti i cittadini italiani, e in particolare torinesi, per averci ricordato

– che i soldi non danno la felicità, ma soprattutto la furbizia.

– che è un bel problema quando ti piace il cazzo ma proprio non ti liberi del fascino delle tette.

– che noi persone normali, facendo le dovute proporzioni, il giorno che non avremo i soldi per un caffè, potremmo sempre fingere un rapimento.

– che Torino è cresciuta sotto l’ala protettrice di una grande famiglia di industriali ma che ora può camminare a buon diritto con le proprie gambe. E soprattutto a testa alta. Non ci serve più il loro “esempio”.

– che non basta essere figli, anzi nipoti, di grande persone per essere grandi persone.

– che quando sentiremo qualcuno dire “mi sono fatto da solo” magari sarà il caso di pensare che si è solo fatto di coca nel cesso di un bar.

– che ci va stile. Puoi portare l’orologio sul polsino, se sei Giovanni Agnelli. Puoi portare addirittura le mutande sui pantaloni, se sei Superman. Ma non puoi vestirti da coglione se sei un coglione.

– che per quanto potremmo fare figure di merda mondiali qualcuno ha comunque fatto di peggio.

– che oramai, fortunatamente, i beni della famiglia Agnelli sono per l’80% all’estero. E quindi grazie di essere venuti, ma soprattutto grazie per esservene andati.

Per tutto questo grazie di cuore. Ovviamente attendiamo fiduciosi nuove, mirabolanti, strepitose figure di merda. Almeno a livello galattico visto che quello planetario l’hai già raggiunto

Alex

lapo_cap

Grazie Lapo!

 

 

Annunci

Il significato dei modi di dire…in una frase

Ma da dove nascono i modi di dire? Cosa significano? Chi li ha inventati? Come si usano? Proviamo a rispondere in una frase.

Correre a gambe levate. non riesco a credere che non si riferisca a Pistorius.

Tirare la volata: coniato da Lapo Elkann un giorno in cui era di fretta

In culo alla balena: forse che Jona, Pinocchio e Geppetto ci abbiano raccontato balle sul loro effettivo punto di ingresso nel cetaceo?

Spada di Damocle: “passi Geppetto, passi Pinocchio, passi Jona……ma Damocle con la spada no!”. disse la balena  di cui sopra.

Tallone d’Achille: “Io nella balena ci entro….ma di piedi” disse Achille. Doloroso, per la balena, almeno quanto la spada di Damocle.

In bocca al lupo: beh sentita la storia di Geppetto, Pinocchio, Jona, Damocle e Achille qualcuno deve aver detto: “A ‘sto giro proviamo a entrare dal davanti?”

Salto della quaglia: “In bocca al lupo? Io salto” disse a quel punto la quaglia.

Bicchiere della staffa: salici a cavallo dopo quel bicchiere…..

Discutere sul sesso degli angeli: trombano da Dio?

Fare di tutta l’erba un fascio: basta andare a un concerto di Vasco per capirlo.

Tanto peggio per i fatti: basta aspettare la fine del concerto di Vasco per capirlo.

Intervista in ginocchio: “Signorina Lewinsky va bene….ma quello non è il microfono”. Bill Clinton

La sventurata rispose: ministro Gelmini…ci parla del tunnel?

Scavarsi la fossa: vedi sopra

Non è tutto oro quello che luccica: una sorta di controcanto a “…ma è tutta merda quella che puzza”.

A ogni morte di papa: papa Ratzinger il 13 aprile 2013. Con l’aggiunta del suffisso “col cazzo!”

Essere a piede libero: coniato sempre da Pistorius….dopo il pagamento della cauzione

Prendere lucciole per lanterne: modo di dire riferito agli svariati metodi di pagamento accettati dalle prostitute

Piove governo ladro: modo di dire desueto. Nell’epoca moderna viene solitamente omessa la parola “piove”

Tirapiedi: va beh…su Pistorius basta

Senza infamia e senza lode: la storia della mia vita in 5 parole

Dopo di noi il diluvio: coniato da due coccodrilli, un orangotango, due piccoli serpenti e l’aquila reale il gatto il topo l’elefante non manca più nessuno, solo non si vedono i due liocorni

Alex

in-culo-alla-balena

La balena alle prese con la spada di Damocle