Etichettato: faccine

Uozzapp…ha rotto i coglioni

Ma perché usare uozzapp?

Puoi mandare foto. Ci abbiamo impiegato un secolo per liberarci del rituale della cartolina che ti veniva mandata, per farti rosicare, con la scritta “Un caro saluto dal Brasile”. Ma almeno potevi usare la cartolina della brasiliana tettuta in bikini striminzitissimo come  paletta per il pattume, così a sfregio, perché  tu in Brasile non ci saresti andato mai. Ora no: arriva il messaggio, apri e via di fotografia. E sei fortunato se è una foto del Brasile…perché nulla di più facile che ricevere la foto di un boccale di birra, una pizza multistrato, un gelato grandioso, col commento: “indovina dove sono?”…mentre tu sei a casa, col cagozzo da influenza, saldato al water tipo essere mitologico,  metà uomo e metà tazza del cesso.

Puoi mandare messaggi vocali. Ottimo: serata di sesso col  fidanzatotrombamico, al mattino successivo ti arriva messaggio vocale in ufficio, per sbaglio ci clicchi sopra, e mentre il tuo capo perbenista e moralista ti racconta della cresima di suo figlio, parte il vocione del fidanzatotrombamico che dice “ti leccherei l’ombelico da dentro”. Un figurone

Ha le faccine. Eeee già. Cosa si è perso il povero Ungaretti!!! Le avesse avute cosa avrebbe scritto?  “Mi illumino :-O di immenso :-D”. E Dante? “Nel mezzo del cammin di nostra vita 😦 mi ritrovai per una selva oscura :-o”. Purtroppo non lo sapremo mai. Per inciso: tra 1000 faccine almeno un cazzetto lo potevano mettere. Tornerebbe spesso utile.

Puoi sapere se il messaggio è giunto al destinatario. E tutti ad aspettare ‘sta benedetta spunta verde per poi cadere nella malattia mentale “….ha ricevuto il messaggio alle 23.45, si è collegato alle 23.48…ma perchè non ha risposto? Non lo ha visto? Avrà il cellulare silenzioso? Eppure è online. E con chi è online?  Sta cercando il cazzetto tra le faccine? E’ morto in un fosso? E’ impegnato con qualcun altro? Ora è “sta scrivendo”. Non sta scrivendo a me? Perché? A chi scrive?? E poi si è ricollegato alle 2:45 . E come mai era sveglio alle 2:45? E  a chi scrive a quell’ora di notte ?????? Ora faccio un giro di tutti i contatti per vedere se qualcun altro si è collegato a quell’ora…Bastaaaaaaa!!!! Vi svelo un segreto: se una persona non vi risponde, probabilmente  è perchè non vuole farlo. Rassegnatevi e smettete di sfrantecare i maroni con decine di messaggi inutili.

I messaggi ti restano per sempre. Una meraviglia se sei un marito geloso che controlla il cellulare della moglie. Meno se sei la moglie o l’amante della moglie. Provare per credere.

Ma ora la vera fregatura: puoi mandare messaggi gratis. O quasi. Il fatto che una cosa sia gratis non vuol dire che debba per forza essere usata. Anche dare testate nel muro è gratis…..ma non è un valido motivo per farlo. Quindi se sei in coda alla posta che ti annoi, perché mi mandi un messaggino con scritto “Ciao”. Ciao cosa? Che vuoi? Che ci dobbiamo dire io e te? E se ti chiedo “come va?” perché rispondi con un sorrisetto? Parlare con uno che risponde a faccine è come intervistare Vasco Rossi che quando capisce la domanda ride, ma poi non è in grado di rispondere. E comunque anche parlarsi di persona è gratis. E si possono mandare messaggi vocali e fare le faccine. Inutile dire che il cazzetto, se serve, è li a portata di mano.

Non commentate. Uozzappatemi

Alex e Meli

whatsapp

Il logo di Uozzapp